12 Agosto 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Diritto

Elezioni amministrative 2016: le tre stelle dell’antica Cales allineate nella contesa elettorale

26-03-2016 10:50 - Diritto
AGRO CALENO – Non accadeva da molti anni e i soliti scherzosi commentatori delle cose politiche dell’agro caleno già stanno discutendo dell’evento in maniera particolare.

Il riferimento è all’allineamento delle elezioni amministrative comunali nell’agro caleno per la prossima tornata prevista ai principi di giugno.

Non di un fenomeno astrale, parliamo, ma del fatto che dopo diversi decenni per la prima volta nei tre paesi dell’agro caleno (Sparanise, Pignataro Maggiore e Calvi Risorta n.d.r.) si voterà per il rinnovo del consiglio comunale e per l’elezione del Sindaco nella stessa tornata elettorale.

Il fenomeno è dovuto anche a circostanze fortuite o comunque non previste e questo è la particolare differenza rispetto all’astronomia che invece presuppone armonie e orbite prevedibili scientificamente secoli prima.

A Calvi Risorta in seguito allo strano caso elettorale dell’elezioni annullate dal Consiglio di Stato dopo gravi vizi nelle modalità di voto ove addirittura ad alcuni elettori erano state date schede riportanti l’indicazione di candidati sindaci di altro comune le elezioni saranno ripetute nella prossima tornata di giugno.

A Sparanise a distanza di pochi anni dalla defenestrazione del Sindaco Piccolo, avvenuta nel 2009, nel 2014 il fenomeno della defenestrazione del Sindaco si è ripetuto con le medesime modalità con Merola nell’autunno del 2015: riunione dal notaio della maggioranza dei consiglieri comunali per attestare la contestualità delle dimissioni. Si tratta nel caso di Sparanise effettivamente di una fenomenologia ricorrente molto simile ad un evento astrale.

Si pensi che le elezioni dirette del Sindaco sono state previste per la prima volta nel 1996 ed in 15 anni già due volte il Sindaco di Sparanise in carica è stato defenestrato con il sistema delle dimissioni “ notarili”.

A Pignataro Maggiore, che nell’agro caleno può quindi vantarsi di essere il Comune più regolare, le elezioni quest’anno avverranno per cause naturali ovvero per scadenza del mandato.

A Pignataro Maggiore non si sono mai verificati casi di defenestrazione del Sindaco o di schede irregolari.

L’intero agro caleno sarà quindi chiamato alle urna nella prossima tornata elettorale di giugno, vedremo se l’allineamento elettorale caleno sarà foriero di altrettanto allineate posizioni politiche o se invece le tre stelle dell’antica Cales continueranno ad avere una sorte specifica e particolare.

Per esempio in tema di comizi resteranno diverse le abitudini dei tre comuni caleni?

A Sparanise i comizi sono tenuti dal cd. “bancariello” a Calvi Risorta da balconi di civiche abitazioni in ciascuna delle tre frazioni , mentre a Pignataro Maggiore dallo storico balconcino del bar della Piazza.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio