30 Ottobre 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Cronaca

Eseguita l'autopsia del giovane Endri Cania morto a soli 17 anni. Funerali in Albania per decisione della famiglia.

20-10-2019 14:58 - Cronaca
il muretto dal quale è caduto il ragazzo.
Sparanise (Cristiano Mattei) La salma del giovane Endri Cania, che a breve avrebbe compiuto 18 anni ( il prossimo mese di dicembre), è stata restituita alla famiglia dopo l’espletamento degli esami autoptici presso l’istituto di medicina legale di Caserta. Autopsia disposta dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per chiarire le cause del decesso del ragazzo avvenuto nella serata di martedi 15 ottrobre. Stando alle prime indiscrezioni gli esami autoptici hanno escluso la presenza di alcol o di sostanze stupefacenti nel sangue del giovane. La morte sarebbe diretta conseguenza di una caduta da un muretto. Il muretto in questione è quello che delimita lo spazio adiacente la chiesetta dedicata a Sant’Antonio da Padova (si veda foto) sita nella zona collinare di Sparanise. La zona appartata e poco illuminata di sera è frequentata da coppiette oppure da giovani che consumano , approfittando del buio e della zona isolata, sostanze stupefacenti leggere. Tuttavia , giova ribadire, che al momento le indiscrezioni raccolte escludono l’uso sia di droghe che di alcool da parte del giovane di origine albanesi deceduto. Resta da chiarire come mai sia caduto dal muretto, che ha un dislivello dal suolo di circa un metro e mezzo, riportando lesioni poi risultate mortali. Il giovane era sicuramente in compagnia di altri ragazzi coetanei che sono stati ascoltati dai carabinieri della stazione di Sparanise nella giornata di venerdì. Al momento attuale non risultano iscritti nel registro degli indagati. Non si esclude un tragico incidente senza responsabilità di terzi. Restano tuttavia da fugare i dubbi emersi da subito relativi al malore, che era apparso immediatamente non collegato ad una malformazione, ed alle cause della cadute. I genitori ,due braccianti agricoli impegnati nelle campagne di Sparanise, hanno fatto sapere di voler celebrare i funerali direttamente in Albania e quindi non ci saranno esequie a Sparanise per il giovane Endri Cania , giovane ben inserito nella comunità locale. Di fatto nato e vissuto a Sparanise e che al momento della morte frequentava il 4 anno dell’istituto alberghiero “Marconi” di Vairano Scalo, scuola che il ragazzo raggiungeva prendendo il treno tutte le mattine dalla stazione di Sparanise.

riproduzione riservata- citare sempre la fonte.
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio