27 Novembre 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Cronaca

Il cimitero è salvo per il momento. Il consiglio comunale non approva il punto all´ordine del giorno.

30-04-2013 17:35 - Cronaca
Scampato pericolo per i cittadini di Sparanise, almeno per adesso. All´esito di un lungo consiglio comunale l´opposizione è riuscita a far desistere la maggioranza dal proposito di voler affidare a terzi tutti i servizi cimiteriali. La seduta originariamente prevista per le ore 19.00, in realtà si aperta con notevole ritardo, discreta anche la presenza di pubblico, si trattava di un consiglio comunale con diversi punti all´ordine del giorno (ben 8), e l´assise è terminata molto tardi. Nella maggioranza era assente Francesco Dell´Ovo, assessore alla politiche sociali.

Degli otto punti all´ordine del giorno ben 4 sono stati ritirati. Il consiglio comunale ha infatti accolto le obiezioni sollevate dall´Avv. Salvatore Piccolo che proprio all´inizio della discussione ha fatto notare come non appariva logico proporre nella stessa seduta argomenti relativi al bilancio preventivo insieme al bilancio consuntivo. Per poter deliberare correttamente sul bilancio preventivo, che come ormai prassi per l´amministrazione Sorvillo sarà approvato l´ultimo giorno utile, è necessario comprendere i risultati del bilancio consuntivo. All´ordine del giorno invece erano stati inseriti diversi punti relativi ad atti collegati al bilancio preventivo, fortunatamente ritirati proprio in seguito all´intervento di Piccolo. Alla fine è stato approvato il solo bilancio consuntivo seppure tra le critiche dell´opposizione che ha evidenziato come dai risultati emergesse una sostanziale negatività dell´azione amministrativa con alcuni settori completamente trascurati, come il commercio , le politiche di sviluppo ed il sociale. Proprio mentre l´opposizione si preparava alla battaglia finale sull´esternalizzazione dei servizi cimiteriali, argomento posto all´ultimo punto dell´ordine del giorno, accogliendo le già serie e forti critiche dell´opposizione, il consiglio comunale ha deliberato il ritiro anche di tale argomento dell´ordine del giorno.

Sulla vicenda è intervenuto l´Avv. Salvatore Piccolo, consigliere comunale e già assessore in questa medesima consiliatura. "Il cimitero per il momento è salvo - ha esordito il legale - mi auguro che alla fine la maggioranza comprenda fino in fondo le nostre argomentazioni e desista definitivamente dallo scellerato progetto. Il cimitero va potenziato e vanno stanziate risorse per farlo funzionare meglio e per renderlo funzionale e gradevole, ma affidare tutti i servizi ad una impresa privata affinchè guadagni sui nostri morti è la peggiore delle idee. Non era nel programma elettorale, all´epoca stilato anche da me, e non sono in grado di capire quale motivo reale ci sia alla base. Certamente nessun risultato positivo per gli sparanisani può venire dalla malsana idea. Gli sparanisani tengono molto al culto dei defunti e dedicano tempo e risorse per il ricordo dei propri cari scomparsi. Per il resto , dopo un anno dalla mia esclusione dalla giunta, nel momento dei bilanci, devo dire che penso di aver fatto la scelta migliore. Dopo un anno, infatti il paese è precipitato in un degrado assoluto. Nel settore dei lavori pubblici si sentono solo chiacchiare, mentre i fatti parlano di pochissimi cantieri aperti. Uno in via Fornace aperto ormai da un anno, rappresenta una vera e propria vergogna. Dopo interventi sul sistema fognario qualcuno ha dimenticato, ormai da molto tempo, che dopo aver sistemato la fogna occorre provvedere a riasfaltare la strada. I residenti della zona fanno i conti da mesi con la polvere e con le buche di una strada aperta al pubblico, ma che è completamente inagibile. Degli altri settori neppure è possibile dare un giudizio dal momento che i risultati che arrivano sono da classificare come non pervenuti. Resta in piedi un´amministrazione autoreferenziale incapace di proporre progetti validi per il paese. Ai cittadini diciamo di aspettare che tra poco arriva il cambiamento anche a Sparanise."

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio