26 Ottobre 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Cronaca

L´estate sparanisana 2016. La prima del nuovo che avanza.

30-08-2016 17:44 - Cronaca
Finisce l´estate 2016. Abbiamo già detto , più volte, in queste pagine che si è trattata di una particolarmente sciagurata estate sia a livello internazionale, attentati terroristici , sia in Italia con il terribile terremoto che ha "scosso" il centro Italia e ci limitiamo ad enunciare solo ai grandi eventi.

A Sparanise in attesa del baratto amministrativo che in campagna elettorale è stato propagandato come effettivo antidoto ai mali che affliggono la nostra concittadina e poichè, prima o poi, arriverà perchè ci vuole giusto un quarto d´ora (ricordate lo slogan?) il tempo di una delibera di G.M. , vediamo nel dettaglio l´estate sparanisana 2016. Quella dell´anno bisestile , più volte indicato come anno nefasto secondo specifica tradizione superstiziosa.

Un cartellone di eventi non solo gatronomici, ma anche culturali, programmati e finanziati dal Comune o da imprese operanti sul territorio, per allietare le serate di coloro che sono stati al paese anche ad Agosto con annunci degli eventi su un manifesto 3 X 6 all´ingresso del paese , quei manifesti che costano poco per chi è bravo a spuntare contratti vantaggiosi pagando con fatture societarie (perchè l´iva si scarica sempre).

Cose simili sono state segnalate anche nei paesi limitrofi, ma non a Sparanise. Al massimo festa della birra nell´area mercato. A proposito ci piacerebbe sapere la destinazione degli incassi essendo certi che sono stati destinati per opere meritorie e non sono finiti nelle tasche private di qualcuno che ha sfuttato il patrocinio dell´ente per non pagare costi per l´uso della struttura. D´altra parte l´uso gratuito degli spazi e delle strutture comunali non è ammesso per scopo di lucro.

Sparanise è ente capofile dell´ambito C9 , che si occupa dei servizi sociali di ben 9 comuni, ma il risultato per quest´anno è stato una semplice colonia marittima per ragazzi accompagnati nella vicina Mondragone, per la precisione al lido Soleado. Ottima struttura, ben gestita dai proprietari, d´altra parte bisogna anche difendere il litorale mondragonese che ha mare pulito e costi contenuti.

Gli anziani del paese volevano anche loro un soggiorno climatico? Quelli si lamentano sempre! Possono organizzarlo da soli. Si chiama cittadinanza attiva secondo gli slogan elettorali e post elettorali coniati e usati da chi comanda o che vuole andare a comandare, come oramai si usa dire secondo un tormentone estivo di successo nato proprio in questa estate ( e già oggetto di nostro commento al quale integralmente rimandiamo)

Semmai i vecchietti locali all´apertura delle scuole possono indossare i panni del nonno civico, una idea, rivista e corretta, della prima repubblica, versione sparanisana, che come sostiene un comico di successo pugliese (indovinate il nome...) non si scorda mai.

Infine proprio per non far mancare nulla al popolo sovrano, approfittando del palco allestito per San Vitaliano per economizzare i costi si usa Il palco della festa, nonostante il lutto nazionale proclamato proprio in quei giorni, comizio del neosindaco.

Cosa avesse da dire... Farò, dirò. Verbi al futuro per un pubblico di circa 100 persone, tra i fedelissimi della prima ora. Sembra che non vi fosse grande entusiasmo negli applausi. Certo fa specie vedere un sindaco eletto da poco più di tre mesi scendere in piazza e fare un comizio, a beneficio di circa 100 amici e parenti. Fin qui il nuovo che avanza nell´estate sparanisana.

Certo se la Regione Campania avesse finanziato il VI festival blues allora sarebbe stata tutta un´altra storia, altro che panini e birra (non gratis) all´area mercato! La Regione ha invece bocciato l´istanza del Comune. Il festival del blues non si è svolto e forse qualcuno ci è rimasto male. Eppure il sindaco ha incontrato il presidente della Regione, anzi no. Ha incontrato il vicepresidente. Il Presidente, quello vero, De Luca aveva impegni.

Riproduzione riservata -




Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio