28 Settembre 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Cronaca

Piccolo : Sorvillo mi ha cacciato dalla giunta municipale. Forse è per la vicenda dei contributi previdenziali che si fa pagare dal Comune di Sparanise.

27-02-2012 13:54 - Cronaca
In data odierna il sindaco mi ha notificato un decreto con il quale revoca limitatamente alla mia persona il decreto di nomina degli assessori.

Nella burocratica motivazione si legge che sarebbero state valutate le ripetute assenze dalla giunta della mia persona.

Va premesso che tale motivazione è di facciata ed è anche falsa, da diverso tempo nessuno mi ha più invitato alle sedute di giunta. Come posso mancare a delle seduta dove non sono mai stato convocato resta un assioma tipico del personaggio Mariano Sorvillo e di chi lo consiglia.

Anzi pubblicamente lo sfido a smentirmi ed a mostrare le convocazioni alle sedute di giunta svoltesi dall´inizio di questo anno diversamente resterà accertato che la revoca in questione è fondata su una bugia e la mia cacciata ha evidentemente ben altre motivazioni.

Comunque, a questo punto, non voglio fare alcuna questione circa la legittimità giuridica della mia revoca, il ragioniere Sorvillo con l´atto che ha firmato si assume la responsabilità politica di una rottura che mi costringe ad oppormi, da oggi in poi, all´attuale amministrazione.

D´altra parte Sorvillo è diventato sindaco di Sparanise soprattutto grazie ai miei voti, perché tutti ricordano che si era candidato due volte ed aveva perso due volte.

Anzi credo di aver dato voce anche in piazza ad una lista che risultava con pochi contenuti, spesso letti e declamati con scarso successo.

Devo anche sottolineare che nel corso dell´ultima riunione di maggioranza avevo sollevato una serie di problemi e difficoltà amministrative che non hanno avuto risposta .

In particolare facevo notare come il programma elettorale, che ho contribuito a scrivere, è diventato carta straccia rispetto a quasi tutti i punti.

Le tasse locali, pesantissime anche in proporzione ai servizi, dovevamo diminuirle ed invece in consiglio comunale l´attuale maggioranza sta per portare un nuovo e sostanziale aumento, mentre a me è stato risposto che le tasse non possono diminuire e che quanto scritto nel programma elettorale non era più valido

Avevamo contrastato e denunciato pubblicamente logiche clientelari soprattutto in relazione all´avviamento al lavoro, ed invece ho dovuto constatare comportamenti forse anche peggiori di quelli in passato denunciati : circostanza di cui parlerò più diffusamente nei giorni a seguire.

Ho chiarito a Mariano Sorvillo, in una riunione di maggioranza, che in un momento storico come questo la gente non avrebbe compreso il perché di un privilegio economico come quello che il sindaco ha ottenuto dal mese di settembre del 2011. Ovvero il pagamento a carico del Comune di Sparanise dei contributi previdenziali di ragioniere.

Non mi interessava sapere se tale pratica fosse legittima, avevo censurato un comportamento etico. In un momento di sacrifici per l´intera nazione, percependo il sindaco una indennità mensile di oltre 3.000,00 euro lordi e continuando a svolgere l´attività di ragioniere poteva anche pagarsi i contribuiti previdenziali di tasca propria come fanno tutti i cittadini e come aveva fatto lui stesso sino ad ottobre del 2011.

Nel settore dei lavori pubblici di cui avevo la responsabilità, essendosi esaurito un ciclo progettuale con l´esecuzione di una lunga serie di lavori, volevo stabilire una nuova programmazione che tenesse conto delle reali esigenze del paese. Invece mi è stata prospettata una programmazione dei lavori pubblici con opere che non servono alla comunità, ma solo a spendere soldi e ad affidare incarichi di consulenza, certamente non potevo votare a favore di tale programmazione e non l´ho fatto

Ho in ogni sede sollecitato l´adozione di azioni tese a verificare l´esatto adempimento degli obblighi da parte della Calenia Energia per l´impianto della centrale, ma devo constatare che nulla è stato fatto.

Passo quindi all´opposizione ed intendo interpretare questo ruolo, per questa parte finale di consiliatura, come ho già fatto per il passato, nella maniera più seria e responsabile possibile, e per il solo interesse dei cittadini di Sparanise.

Avv. Salvatore Piccolo


Nella sezione documenti di questo sito pubblichiamo la prima determina con la quale il sindaco chiede ed ottiene il pagamento dei contributi previdenziali.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio