26 Settembre 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Cronaca

Riapre il ponte Carbonaro. Ben riuscito l´intervento ed il piano traffico di emergenza.

01-07-2010 - Cronaca
Dopo due settimane di lavori, ieri sera è stato riaperto alla circolazione il ponte "Carbonaro". Il restyling, realizzato dalla società di Trenitalia che si occupa della manutenzione delle strade ferrate e delle opere connesse, è durato due settimane e, stando a quanto attestano le immagini, è venuto bene. Oltre a mettere in sicurezza la volta e gli angoli, d´ordine dell´amministrazione comunale, i tecnici del Comune hanno provveduto ad installare anche un impianto di illuminazione, con fondi comunali, che colma un vuoto durato decenni. "E´ stata una bella soddisfazione - ha esclamato la presidente del consiglio comunale Antonella Lo Greco - vedere l´opera consegnata nel rispetto della tempistica prestabilita e con interventi necessari che non erano stati previsti all´inizio. L´impianto di illuminazione oltre ad essere necessario da un punto di vista normativo, è utile anche per aumentare i parametri di sicurezza soprattutto per i tanti pedoni che quotidianamente lo attraversano e ci sembrava giusto realizzarlo proprio in questo periodo estivo". Anche l´assessore ai Lavori Pubblici ed alla viabilità Salvatore Piccolo si è dichiarato soddisfatto per la riuscita dei lavori. "Non è stato semplice gestire il flusso di traffico cittadino che si era creato in seguito ai lavori presso il ponte Carbonaro, per questo avevamo preparato un piano traffico emergenziale che ha funzionato bene ed ha evitato grossi disagi. Avevo fatto affiggere un manifesto con la firma mia e del sindaco sul quale avevano dichiarato che i lavori sarebbero durati solo 15 giorni. Così è stato. Adesso abbiamo un ponte carbonaro che rispetta tutti i criteri di sicurezza e consente anche il passaggio pedonale notturno grazie all´illuminazione che abbiamo posizionato. Occorre anche osservare che l´opera al Comune è costata solo euro 340,00, pari al costo delle lampade nel tunnel, mentre gli altri lavori sono stati effettuati da Trenitalia che è proprietaria del ponte che avevamo diffidato a mettere in sicurezza insieme al comando dei VVUU, ottimamente retto da Giovanni Fusco. Infine bisogna ringraziare i nostri concittadini che si sono adattati con spirito di sacrificio durante i lavori, preavvertendo che tra non molto tempo il ponte dovrebbe essere interessato da ulteriori e definitivi lavori di allargamento, nell´occasione dei lavori abbiamo messo in pratica una sperimentazione del traffico urbano al fine di prevenire, quando sarà il momento, i disagi."

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio