24 Settembre 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Cronaca

Siamo di Sparanise!! Nemmeno noi vogliamo morire

04-10-2013 13:20 - Cronaca
Sparanise non molla sulla questione ambientale e nello specifico sulla vicenda dei rifiuti nocivi sepolti in località "calce idrata", in pieno centro cittadino. Dopo i recenti e parziali scavi disposti per ordine della magistratura ora più che mai l´attenzione dei cittadini è massima, anche alla luce della riuscita manifestazione popolare di sabato scorso. Anche Sparanise è territorio della terra dei fuochi , ed anche Sparanise aderisce alla campagna nazionale dal titolo adotta un comune della Terra dei fuochi. Certo Sparanise ancora non ha ricevuto alcuna adozione da alcun vip, ma siamo certi che a breve anche noi di Sparanise avremo il nostro padrino o madrina ed anzi dalle pagine del nostro sito lanciamo l´appello affinchè al più presto Sparanise sia adottato. Nel frattempo sembra ottima l´iniziativa lanciata della rete "Terra amica" che ha pubblicato la foto con alcuni nostri concittadini con la scritta "Siamo di Sparanise!! Nemmeno noi vogliamo morire". La foto che ormai può essere presa a simbolo per la battaglia per disinquinare il nostro territorio è molto bella. Sul fronte della vicenda "Calce idrata" al momento le istituzioni locali sembrano voler tacitare la questione e non si hanno ancora notizie precise circa l´esito dei carotaggi effettuati dalla magistratura. Sia chiaro che gli scavi sono stati superficiali e la cittadinanza pretende ben più approfonditi esami del sottosuolo essendo noto che nel sottosuolo della cava in passato si sono accesi , provenienti dal sottosuolo, fuochi di origine molto sospetta. La popolazione non può attendere oltre e se necessario sono allo studio anche iniziative, in autofinanziamento, per effettuare approfonditi carotaggi sul sito, visto che dalle parti del Comune tutto tace. La battaglia è appena iniziata e questa volta si deve arrivare sino in fondo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio