15 Ottobre 2018
[]
articoli
percorso: Home > articoli > diritto

A tutti i nostri migliori auguri di buon anno.

31-12-2017 16:48 - diritto
L´ultimo giorno dell´anno è dedicato dalla chiesa cattolica a San Silvestro. Silvestro I fu papa e visse nell´anno 300. Era contemporaneo dell´imperatore Costantino. Certamente Costantino ha fatto molto di più di San Silvestro per la chiesa cattolica, ma aver posizionato la ricorrenza del papa-santo l´ultimo giorno dell´anno ha fatto la fortuna di San Silvestro il cui nome è noto molto più di quello dell´imperatore padre dell´editto che dichiarò la religione cattolica unica religione ammessa nell´impero. San Silvestro è davvero una celebrità tra i santi oltre i meriti storico-religiosi di papa Silvestro I. Proprio da San Silvestro iniziano i nostri auguri. Nel senso che la fortuna è determinata da un qualcosa in più che supera il merito.
Quel qualcosa in più che auguriamo a chi ha la bontà di leggere queste righe per il nuovo anno. Sappiamo che già il fatto di essere arrivati a questo punto è segno di attenzione, non sempre positiva. Sappiamo che spesso in questo luogo virtuale entrano anche curiosi e soggetti non proprio amici, anche a loro arrivi il nostro augurio. Magari se il prossimo anno sarà migliore per loro, potrebbe essere addebitabile ad un effetto positivo del nostro scrivere gli auguri sul sito web, e non dico di volerci bene, ma almeno di guardarci con occhi poco cattivi.
L´anno trascorso ha avuto eventi tristi. Ricordiamo la valanga di Rigopiano ed i nuovi terribili attacchi terroristici in diverse città d´Europa. Per l´Italia del pallone anche l´esclusione, mai vissuta dalle generazioni nate dopo il 1960, dal mondiale calcistico. Evento destinato ad essere ricordato anche il prossimo anno. Che è l´anno dei mondiali, quelli del 2018. Adesso chiudiamo l´anno passato archiviando il 2017 che pure qualcosa di buono avrà portato. Proprio tenendoci le positività del 2017 guardiamo con entusiasmo al prossimo anno. Sarà anche l´anno delle elezioni politiche , in una Italia che si prepara a vivere i primi tre mesi dell´anno con la campagna elettorale.
Per il mondo forense l´anno nuovo si apre con alcune certezze. L´utilizzo ormai di massa della telematica e l´ultima lunga e profonda crisi economica hanno cambiato profondamente l´avvocatura. L´utente che si rivolge al legale ha a disposizione la rete telematica per confrontare l´offerta e delineare il profilo professionale necessario. Una globalizzazione di rete che rende complesso il ruolo soprattutto dell´avvocato di provincia. Un tempo vero tramite tra il cittadino bisognoso di difesa legale e la Giustizia. Oggi quel vantaggio di prossimità dovuto alla collocazione territoriale ha perso valore ed hanno resistito alla crisi economica, in provincia, solo pochi studi legali, che hanno dovuto sopperire con la qualità e professionalità del servizio offerto all´impoverimento del cliente privato ed alla concorrenza dei grossi studi legali. L´avvocatura dovrà approfittare dell´ormai prossima ripresa economica per creare nuove basi e rilanciare il ruolo dell´avvocato. Scegliere la professione forense non deve essere un ripiego. Non ci sarà spazio per coloro che si avvicinano alla professione senza passione per la toga e senza la forza e l´autonomia di essere preparati professionalmente per affrontare le sfide future dell´avvocatura. L´avvocato non è un dipendente, neppure del proprio cliente. Tuttavia l´anno prossimo sarà un anno di ripresa economica, tutti gli indicatori vanno in questa direzione, e per l´avvocatura sarà un anno di opportunità da affrontare con la consapevolezza di dover offrire un servizio legale, ai propri clienti, di grande professionalità. Noi ci saremo non solo con la consueta professionalità, ma con la certezza di profondere, se possibile, un impegno ancora maggiore.
Un pensiero , infine, ai nostri compaesani. A quelli, che come noi, hanno scelto di restare in paese. Qui tutto manca. Dai servizi essenziali come l´acqua corrente alle opportunità di lavoro. Eppure un tempo questo paese era tra i migliori della zona, con una economia locale fatta di industrie e di imprese.
Auguriamoci che il prossimo anno possa portare una inversione di tendenza per il bene della nostra amata cittadina.
Insomma, a tutti , vogliamo formulare i nostri più sinceri auguri di un felice anno nuovo.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio