28 Settembre 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Cronaca

Sparanise è con Roberto Saviano.

30-10-2010 10:19 - Cronaca
Dopo il grande successo del convegno di Sparanise, che è servito a documentare storicamente la visita di Garibaldi a Sparanise subito dopo lo storico incontro del 26 ottobre 1860, l´amministrazione comunale e per essa l´Avv. Salvatore Piccolo in qualità di direttore scientifico ed organizzatore del convegno deve intervenire per evitare la diffusione di notizie e polemiche che non riguardano il convegno. Durante il simposio di mercoledì 27 ottobre i relatori, che avevano di fronte una nutrita platea di studenti, hanno cercato di esporre relazioni di carattere divulgativo con riferimenti all´attualità con l´evidente scopo di catturare l´attenzione sopratutto del giovane pubblico. Per questo numerosi relatori hanno citato l´autore Roberto Saviano, non in ordine ai fatti del convegno, ma indicandolo ad esempio di autore capace di diffondere temi importanti al grande pubblico. Purtroppo le parole, che erano di apprezzamento, rivolte a Saviano da parte di alcuni relatori, sono state distorte e strumentalizzate ed hanno alimentato una polemica certamente poco edificante per Terra di Lavoro. In particolare l´On.le Pina Picierno ha attaccato l´On. Pasquale De Lucia, che a dire della parlamentare teanese, nel convegno di Sparanise non ha avrebbe apprezzato il lavoro di Saviano. Tralasciando la considerazione che il giorno prima del convegno di Sparanise proprio nella città natale della parlamentare PD, Teano, con risorse ben più importanti di quelle spese a Sparanise, si è svolto una manifestazione simile a quella sparanisana senza lasciare significativa traccia nella stampa, occorre precisare che non corrisponde al vero che durante il convegno di Sparanise siano stati rivolte critiche allo scrittore Roberto Saviano. Anzi di frequente Roberto Saviano è stato citato nel convegno come esempio di successo editoriale per un libro, Gomorra, opera prima dell´autore campano, ben scritto e che rappresenta un simbolo di impegno civile. Per questo a scanso di equivoci e per evitare inutili strumentalizzazioni, l´Avv. Salvatore Piccolo che il convegno di Sparanise ha organizzato e diretto, ha diffuso un comunicato nel quale si ribadisce la massima stima e l´assoluto apprezzamento nei confronti dello scrittore Roberto Saviano. " Ho comprato Gomorra quando in pochi conoscevano l´iniziativa editoriale dietro suggerimento di alcuni amici impegnati nel fronte della lotta alle mafie - ha affermato Piccolo - ed ho assolutamente compreso il valore dell´opera sia sotto il profilo letterario, perché rappresenta un autentico capolavoro di utilizzo della lingua italiana e delle principali figure letterarie che il nostro idioma abbia saputo esprimere, sia perché espone argomenti di lotta civile specifici del nostro territorio che hanno contribuito in maniera quasi esclusiva e senza precedenti ad accendere i riflettori sulla nostra terra spingendo le istituzioni ed i cittadini ad una ribellione forte contro i poteri camorristici. Per questo l´amministrazione comunale di Sparanise è assolutamente dalla parte di Saviano e si augura che lo scrittore prosegua nella propria azione sapendo di poter contare, per quello che vale, nel sostegno morale e materiale di Salvatore Piccolo e dell´amministrazione comunale di Sparanise." In ogni caso fa sapere l´amministrazione l´attenzione mediatica che ha avuto il convegno di Sparanise attesta il successo dell´iniziativa e già sono allo studio ulteriori iniziative per il futuro di alto valore scientifico e
che servano a tramandare alle nuove generazioni la storia locale.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio