12 Luglio 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Cronaca

Vitaliano Ferrara ed "i due carabinieri"

09-04-2013 16:35 - Cronaca
Il consigliere comunale, già vicesindaco di Sparanise, Vitaliano Ferrara ha pubblicato sul suo profilo in un noto social network una lettera vergata su carta intestata del Comune di Sparanise che testualmente (vedesi foto) recita "IL SINDACO invita i Signori Commercianti alla riunione del 28/03/2013 alle ore 18,00 presso l´Aula Consiliare del Comune sita in Piazza Giovanni XXIII° per discutere dei seguenti argomenti: manifestazioni estive" con la firma in calce "L´Assessore al Commercio, Ivano Martiello". Immediate sono state le reazioni sul social network , ma ancora più simpatiche sono state le reazioni dei soluti buontemponi di corso Matteotti che per l´occasione ironizzavano sul fatto che il documento fosse scritto a nome del sindaco, ma firmato da un altro soggetto e pare che la risata più fragoroso è esplosa allorquando qualcuno ha raccontato la solita barzelletta sui carabinieri e sul perché vanno sempre in due. Comunque superata la fase dello scherzo sempre utile per stemperare la vicende amministrative locali e ribadito che anche l´arma dei carabinieri ormai scherza con le note barzellette senza che questo significhi mancanza di rispetto o di apprezzamento, l´iniziativa di Vitaliano Ferrara, ha subito aperto la discussione. E´ emerso che pochissimi commercianti erano stati invitati alla riunione ed alcuna iniziativa è stata presa dall´amministrazione sul punto all´ordine del giorno. Non crediamo che la causa dell´insuccesso della riunione sia da addebitare al particolare invito , già definito dai buontemponi di corso Matteotti, "dei due carabinieri", quanto piuttosto, a giudicare dai commenti della assoluta maggioranza dei commercianti, dal fatto che solo pochissimi commercianti hanno ricevuto l´invito.

A scanso di equivoci nessuno tra i commercianti di Sparanise pretendeva di ricevere un invito formale , o di essere accompagnato alla riunione in carrozza. La carrozza ormai a Sparanise, a dire dei soliti malevoli, pare essere riservata esclusivamente per le prossime manifestazioni anticamorra e può essere usata solo dal sindaco.
Piuttosto nessuno ha saputo della riunione fissata per il giovedì prima di Pasqua ed a testimonianza del fatto che alcuna forma di pubblicità è stata data all´iniziativa nessuno ha ritenuto opportuno pubblicizzare l´evento. Siamo certi che in questo caso, conoscendo lo zelo degli amministratori nell´organizzare e dirigere forme propagandistiche anche a mezzo stampa in questione, probabilmente non si è fatto apposta.Un po´ l´impegno nell´organizzazione della Santa Pasqua, magari alle prese con pastiere ed altre prelibatezze locali, un po´ il simpatico invito dell´amministrazione, ed ecco che l´insuccesso è stato facile da raggiungere Se non fosse stato, insomma, per il solito Vitaliano Ferrara, avranno pensato dalle parti dell´amministrazione, che non si fa i fatti suoi proprio nessuno avrebbe saputo nulla. Quando si dice della malevolenza. Comunque Vitaliano Ferrara che un commerciante di Sparanise l´invito è riuscito ad averlo, ma pare che lo abbia scambiato per uno scherzo, lo aveva ottenuto qualche giorno dopo, proprio il primo aprile, e tutto lasciava deporre , stando alla lettura dell´invito , ormai noto con il nome di invito "dei due carabinieri" che fosse davvero uno scherzo.
A questo punto l´Avv. Salvatore Piccolo proprietario di questo sito ha lanciato la proposta: "visto che l´incontro con i commercianti per discutere delle manifestazioni estive è stato un fallimento, come consigliere comunali di opposizione , sarebbe opportuno chiedere un apposito consiglio comunale sul punto."


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account