12 Luglio 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Cronaca

La nuova stagione dei Lavori Pubblici.

29-05-2010 - Cronaca
L´amministrazione comunale e l´assessorato ai Lavori Pubblici hanno in questi giorni lavorato alacremente al fine di programmare e realizzare nuovi interventi infrastrutturali sul territorio comunale. Lo spirito della nuova programmazione è stato individuato nei seguenti filoni. Incentivare lo sviluppo produttivo e commerciale localizzandolo nella zona a ridosso della S.S. Appia, sostenere lo sviluppo di nuove zone di insediamento che abbiano radicamento sul territorio anche per via del sentimento religioso e rilanciare il centro storico mediante la riattazione delle arterie urbane, potenziando i servizi e gli spazi verdi. Con questi concetti l´amministrazione ha varato il nuovo piano triennale dei lavori pubblici, che a breve sarà portato all´attenzione del consiglio comunale in uno al bilancio preventivo, ed ha concepito nuovi progetti di lavori pubblici anche riprendendo vecchi progetti che giacevano da anni nel cassetto, anche se dotati delle relative risorse finanziarie. Per sostenere lo sviluppo, soprattutto nella zona a ridosso della via Appia, l´unica con serie possibilità di sostegno per attività produttive anche commerciali per via dell´importanza della strada nazionale, trafficata e strategica per le comunicazioni locali, l´amministrazione ha deciso di eliminare in quella zona le barriere metalliche che dovevano servire come pista ciclabile e nei fatti costituenti solo un pericolo pubblico, realizzare un sistema fognario con sistemazione della strada di via Posta Vecchia. Il nuovo progetto tiene conto dell´intervenuta lottizzazione commerciale della zona con la creazione di nuovi servizi, fognari, di pubblica illuminazione e di allargamento della strada. Al termine dei lavori al paese sarà consegnata una via Posta Vecchia più larga nella parte iniziale, con una efficiente illuminazione pubblica, con nuove fogne e senza i pericolosi oggetti in ferro oggi esistenti. In quella zona già oggi è possibile l´insediamento di nuove attività produttive nella lottizzazione in atto e sono favoriti nuovi investimenti per attività produttive. L´amministrazione sta anche seguendo l´ambizioso progetto di allargamento del ponte di accesso a via Posta Vecchia denominato "Carbonaro" ed in questi giorni si sta lavorando per perfezionare gli atti amministrativi propedeutici. L´opera di valore storico per Sparanise, a totale carico dello Stato, prevederà imponenti lavori in un tempo massimo stimato in 320 giorni lavorativi. Poche settimane fa l´amministrazione comunale ha approvato la proposta dell´assessore ai Lavori Pubblici di realizzare una nuova arteria che riprendendo il percorso della fognatura comunale di copertura del fosso "Ciaola" colleghi lo slargo della Madonna del Torello con l´incrocio tra via circumvallazione ed il rione Gescal. La nuova arteria servirà ad alleggerire il traffico della zona anche in considerazione dell´approvazione di un progetto di realizzazione di un centro parrocchiale, a cura della CEI (Conferenza Episcopale Italiana), dove oggi esiste la chiesetta della Madonna del Torello in seguito alla variante al piano regolatore approvata dal consiglio comunale. La viabilità di via Madonna del Torello è già migliorata in seguito all´eliminazione di pali e paletti dell´Enel e della Telecom, che per anni hanno rappresentato un pericolo per la circolazione stradale e l´intera strada di via Madonna del Torello sarà interessata da lavori di manutenzione del manto stradale a breve. Per quanto riguarda il recupero del centro storico sono già in corso lavori di manutenzione nei pressi di piazza Giovanni XXIII sia a via Torretta che in corso del Popolo al termine dei quali il paese avrà due strade di accesso alla piazza riadattate nel rispetto dell´antica pavimentazione in basalto risistemata e con marciapiedi pedonali finalmente percorribili. In questi giorni si stanno anche completando le procedure di assegnazione delle gare di appalto per la realizzazione di fogne nuove nella zona della stazione ferroviaria e di piazzetta Santa Caterina, e del nuovo manto di asfalto delle principali arterie cittadine. Si prevede che i relativi lavori possano iniziare prima della pausa estiva. Dal cassetto e dall´oblio è stato ripreso un vecchio progetto per realizzare un nuovo pozzo nella zona della collina di Sant´Antonio dove già esiste un serbatoio idrico di grande capienza che alimentato dal nuovo pozzo servirà come scorta per il fabbisogno idrico del paese in casi di guasti e disservizi della malandata rete idrica, in attesa che la Regione finanzi un opera di rifacimento dell´intera rete idrica comunale. Il progetto esecutivo in questione, dotato delle risorse finanziare necessarie, era nel cassetto dal lontano 2006, la nuova amministrazione comunale sta adesso predisponendo la riapprovazione di un nuovo progetto esecutivo secondo nuovi dettami ed a breve si potrà passare alla fase realizzativa. Attenzione anche alla manutenzione del verde e dello spazio pubblico dal momento che, a breve, è previsto l´apertura del cantiere per il completamento della villetta di via Martiri di Nassyria con i relativi servizi. L´intera pubblica illuminazione è stata già oggetto di un progetto definitivo con la previsione di pali artistici lungo le vie principali, corso Matteotti e piazza Giovanni XXIII, mentre sono già in corso i lavori per la nuova illuminazione pubblica di via Padre Semeria. Sono anche disponibili nuove risorse economiche per ulteriori miglioramenti della pubblica illuminazione del centro storico.
Da quanto detto si vede l´enorme lavoro che in poco tempo l´amministrazione comunale è riuscita a compiere nel settore del lavori pubblici e possono già intravedersi nel centro storico i primi risultati. I soliti , ormai pochi detrattori, spesso non rappresentati in consiglio comunale, possono anche criticare in maniera cieca e preconcetta, ma il paese sta adesso vedendo finalmente una nuova stagione dei lavori pubblici : concepiti e realizzati nell´interesse della gente secondo una logica di sviluppo e di benessere e mediante l´oculata gestione dei fondi pubblici esistenti. Siamo convinti che al momento opportuno il cittadino elettore saprà giudicare.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account