30 Settembre 2020
articoli
percorso: Home > articoli > Cronaca

Sparanise piange per Suor Edoarda.

26-05-2012 11:26 - Cronaca
Giovedì 25 maggio 2012 nella chiesa madre intitolata all´Annunziata in Sparanise sono state celebrate le esequie di Suor Edoarda Capone.
La religiosa era morta il giorno prima all´età di 87 anni, spegnendosi serenamente a causa di un improvviso malore che tuttavia non le aveva mai fatto perdere conoscenza ed anzi le aveva fatto comprendere che era arrivato il momento della dipartita.

Ancora qualche ora prima del malore aveva voluto recarsi a piedi ad un funerale di un concittadino che abitava nei pressi dell´Istituto Semeria.

Suor Edoarda al secolo Maria Consiglia Capone era nata a San Cipriano d´Aversa il 09/08/1925, divenuta suora in giovane età ha vissuto sempre a Sparansie, tranne un breve periodo in Bergamo presso l´istituto di Coldiroli, dove sono conservate le spoglie della fondatrice degli Istituti delle Suore della Sacra Famiglia Santa Paola Elisabetta Cerioli, canonizzata da papa Giovanni Paolo II il 16/05/2004. Trasferitasi giovanissima nell´istituto di Sparanise, non ebbe modo di conoscere Padre Giovanni Semeria che proprio a Sparanise era morto nel 1930, ma comprese e diffuse l´insegnamento del barnabita proprio perché al suo arrivo a Sparanise era ancora vivo il ricordo del sacerdote ligure. Con le suore della Sacra Famiglia Suora Edoarda ha speso l´esistenza nell´educazione dei bambini di Sparanise che hanno frequentato e frequentano tuttora l´Istituto scolastico fondato proprio da padre Giovanni Semeria.

Almeno quattro generazioni hanno avuto modo di ricevere gli insegnamenti di Suora Edoarda iniziando dal dopoguerra quando a Sparanise l´unica scuola materna era solo quella dell´Istituto Semeria per arrivare ai giorni nostri dove l´istituto ospita la scuola materna e la scuola elementare. Nel dopoguerra e sino agli anni 80 l´istituto e le suore ospitavano anche un piccolo orfanotrofio. Il funerale concelebrato da numerosi sacerdoti tra i quali il parroco ed vicario Don Ernesto Messuri e Don Liberato Laurenza, ha vissuto momenti di grande commozione quando durante l´omelia di Don Antonio Giura, padre generale dei discepoli di "Padre Semeria", è emersa la solare figura di Suor Edoarda, esempio di generosità ed altruismo.

Alla fine del rito funebre è toccato, per espresso desiderio delle suore sparanisane, all´Avv. Salvatore Piccolo ricordare la figura della suora scomparsa. Sparanise ha contratto un debito di riconoscenza con le suore della Sacra Famiglia ed in particolare con suora Edoarda, debito che è difficile ripagare.

Particolarmente sentite le parole del legale sparanisano che ha sottolineato come Suor Edoarda fosse amata dalla comunità locale per il sorriso bonario e per le carezze materne che la donna sapeva dispensare ai suoi allievi che seguiva anche dopo gli anni della scuola. Suor Edoarda sapeva pronunciare parole di incitamento e parole di conforto durante le vicende alterne della vita. Sentendo le sue parole ed avendo ricevuto una sua carezza, ha affermato Piccolo nella chiesa madre gremita di fedeli, noi ci sentivamo più forti e pronti ad affrontare le avversità della vita come a fronteggiare l´odio con l´amore. A far del bene non si sbaglia mai, era il motto di Padre Semeria e Suor Edoarda aveva messo in pratica tale insegnamento con la presenza quotidiana ed un´assistenza spirituale intensa, portava l´eucarestia agli ammalati e conforto ai sofferenti. Camminava a piedi per le vie del paese anche dopo aver superato gli ottant´anni , ma ormai chiunque riusciva a riconoscerla di sentiva in dovere di accompagnarla.

A Suor Edoarda, non molti anni fa, il Comune di Sparanise concesse la cittadinanza onoraria e, grazie ad una concittadina, è stato concesso l´uso di una nicchia nel locale cimitero dove è stata tumulata. Sicuramente dall´alto dei cieli Suor Edoarda continuerà ad intercedere per i propri figli di Sparanise.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio